NOI Associazione

Chi siamo....?

 

Il 22 maggio scorso don Cosma, don Christian, Mario, Alessandro, Laura, Devid, Aurora, Gianfranco, Laura Teresa, Franco, Pier Filippo, Alberto, Danila, Maria Paola, Giorgio, Danilo, Giovanni, Daniele, Sergio, Remo, Maria Assunta e Giovanni hanno firmato con orgoglio e fiducia l’atto costitutivo dell’Associazione di Promozione sociale “NOI: Oratorio Mori”.

La decisione di costituirsi in associazione, avvalendosi così di una veste giuridica riconosciuta e dei vantaggi che da questa derivano, nasce dalla volontà di dare un nuovo slancio alle attività consolidate dell’Oratorio e dal desiderio di favorire la nascita di nuove iniziative volte a promuovere sempre più l’aggregazione sociale.


NOI
è la prima persona plurale, ma soprattutto è un pronome che ci riguarda; uniti in associazione abbiamo scelto di essere insieme, mettendoci in gioco per coltivare la profonda passione civile, culturale e sociale che ciaccomuna.
Diventare e crescere come associazione significa per NOI condividere obiettivi e rispettare impegni quali la testimonianza, il dono e il servizio, e scegliere di non agire singolarmente, ma di ascoltare gli altri e cooperare, seguendo gli insegnamenti di quella scuola di aggregazione e solidarietà che è da sempre l’Oratorio.


A questo proposito è importante sottolineare che l’Associazione, per statuto, opera nell’ambito della parrocchia di Santo Stefano e in collaborazione con il Parroco.


Essersi costituiti Associazione significa inoltre concretizzare il legame non solo con le persone con le quali si collabora, ma soprattutto con la struttura che sentiamo essere “casa accogliente la comunità”, perché punto di incontro per chiunque voglia stare con gli altri e desideri sentirsi parte di un tutto.


Così la tessera personale, che ogni socio riceve, può essere considerata il segno materiale del far parte di una realtà concreta e il tenerla in mano è provare il senso di appartenenza ad un gruppo che esiste grazie al singolo e per il singolo.
Tuttavia è fondamentale ricordare che il non essere soci della “NOI: Oratorio Mori” non pregiudica assolutamente la partecipazione alle attività e alle proposte del nostro Oratorio parrocchiale.


Il tesseramento all’Associazione offre solo vantaggi: grazie alla quota associativa si ha la garanzia di una copertura assicurativa maggiore per tutte le attività organizzate e la possibilità di beneficiare di tutti i vantaggi che l’affiliazione ad un ente nazionale – la “NOI Associazione Oratori e Circoli” con finalità assistenziali riconosciute – porta.


L’iscrizione non deve quindi essere vista come un obbligo o, peggio ancora, la “NOI: Oratorio Mori” non deve essere considerata come una chiusura discriminante. Al contrario, questa Associazione è nata a servizio dell’Oratorio e della parrocchia, perché essere associazione è una possibilità in più, è un’occasione da sfruttare per rendere ancora più viva e attiva la nostra comunità.


Chi volesse conoscere di più sulla NOI:Oratorio Mori” potrà presto farci visita in Oratorio, poiché è nostro desiderio renderci disponibili - in orari che affiggeremo in bacheca - per dare informazioni sulla natura, le finalità e le attività della nostra Associazione.


Concludendo, non è sbagliato vedere nella scelta di costituirci Associazione un’ulteriore sfida che, con serenità e speranza, abbiamo deciso di intraprendere uniti per mettere a disposizione della comunità le nostre capacità, per investire sulla persona e sulla forza del gruppo.


NOI Associazione – Oratori e Circoli è infatti

la forza dell’insieme: la sinergia che intreccia relazioni


Attraverso questa nuova veste operativa, l’Oratorio è entrato in “rete” con l’Associazione nazionale “Noi” dei Circoli e Oratori d’Italia e con l’Ente pubblico affinché alcune tra le principali attività dell’Oratorio fossero riconosciute nel loro autentico valore sociale, assicurate e tutelate secondo le numerose normative vigenti.

Questo non vuol dire che l’Oratorio abbia perso quell’identità “familiare” che da sempre lo caratterizza, poiché l’Oratorio resta sempre il luogo privilegiato dove incontrarsi e vivere la carità cristiana nella Comunità, attraverso l’accoglienza verso tutti e la valorizzazione del contributo prezioso e gratuito di numerose persone che all’Oratorio sono affezionate.

Il costituirsi dell’Associazione ha dato quindi nuovo slancio ai veterani e spazio ai nuovi arrivati dando vita ad ulteriori “gruppi di attività” che si affiancano ai già esistenti Gruppo Oratorio, Volontari Sala giochi, Gruppo Animatori degli adolescenti, Gruppo Chierichetti, Gruppo Sky e Gruppo Grest, che in collaborazione con i nostri ragazzi e le numerose mamme organizza il Grest estivo di giugno (Gr-est = Gruppo estivo) che quest’anno ha visto la partecipazione di più di centosettanta bambini.

Non dimentichiamoci che all’Oratorio partecipano poi numerosi Gruppi parrocchiali e pastorali con le varie Commissioni.


I nuovi gruppi allora sono: il Gruppo Cinema, che durante le settimane di novembre ha organizzato una riuscitissima rassegna di film per bambini; il Gruppo Mamme, che dopo molte attività alle spalle ha confermato e definito la propria identità e disponibilità; il Gruppo Sala giochi, che con il prezioso aiuto di alcuni giovani ed adulti programma e gestisce le attività della sala giochi; e infine il Gruppo Sportivo, che in attesa del completamento dei campi sportivi (vedi articolo) ha già dato prova delle proprie capacità, organizzando in questi anni l’ormai famoso torneo di calcetto di settembre. Speriamo infine di completare i gruppi con un Gruppo Teatro, un Gruppo Gite e ovviamente, ogni altra iniziativa non elencata ma, se utile, assai gradita da chiunque avesse voglia di “mettersi in gioco” nella grande famiglia dell’Oratorio parrocchiale.

Don Christian


FESTA DI APERTURA


Domenica 22 ottobre 2006, l’Oratorio parrocchiale ha riaperto le porte ad un gran numero di bambini e ragazzi, i più piccoli accompagnati dai loro genitori, per trascorrere un pomeriggio di giochi e allegria all’insegna della grande avventura di “Madagascar”.



Per chi ancora non lo sapesse, Madagascar non è soltanto una grande e favolosa isola, ma anche il titolo di una spettacolare storia che ha per protagonisti quattro amici quadrupedi: Alex il leone, Marty la zebra, Melman la giraffa e Gloria l’ippopotamo. Rinchiusi nello Zoo di New York, un bel giorno decisero di organizzare una fuga verso una terra dalla natura ancora incontaminata… Madagascar, appunto! Ma siccome non è sempre oro quello che luccica, i nostri protagonisti si trovano coinvolti in varie e avventurose vicende per sopravvivere agli animali più ostili dell’isola e alla necessità di procurarsi del cibo. Tutto questo mette a dura prova i quattro protagonisti, ma dà loro anche l’occasione di aiutarsi e crescere nell’amicizia.


Ma… a proposito, cosa ci fanno quattro personaggi del genere all’Oratorio di Mori? Sono nuovamente scappati da qualche Zoo o dall’isola di Madagascar?
La risposta a questa domanda è in buona parte ancora da scoprire, sì perché se i nostri quattro amici ci hanno accolti con tanta simpatia, facendo giocare per alcune ore i più piccoli e divertire i più grandi, non abbiamo ancora scoperto i loro piani e quali altre nuove avventure ci aspetteranno
quest’anno all’Oratorio!

CATECHESI


La festa di Madagascar ha così inaugurato le attività dell’Oratorio per il nuovo anno scolastico e pastorale. Già durante il mese di ottobre, tavoli e sedie delle aule dell’Oratorio ritrovavano la loro originaria disposizione e alle pareti sono ritornate le caratteristiche e colorate immagini dei cartelloni della catechesi. Infatti, ogni settimana l’Oratorio accoglie più di cinquecento bambini e ragazzi, dalla seconda elementare alla terza media. Anno dopo anno si preparano a ricevere i sacramenti dell’Iniziazione cristiana (Riconciliazione, Comunione e Confermazione) e al loro fianco, numerose e affiatate catechiste, mamme, insegnanti e qualche papà che con il loro generoso servizio si dedicano con costanza e passione alla crescita umana e spirituale dei nostri figli. A loro auguriamo un proficuo anno catechistico e a tutti i bambini e ragazzi un buon lavoro con l’augurio di scoprire e conoscere sempre più l’amicizia con Gesù e la gioia di essere Comunità che vive i doni dello Spirito.


GRUPPI DELLE SUPERIORI


Accanto ai percorsi di catechesi per bambini e ragazzi, ritroviamo all’Oratorio anche in nostri amici dei Gruppi delle superiori, denominati più precisamente Gruppo 92, Gruppo 91… 90, 89 e 88 (corrispondente all’anno di nascita). Sono gruppi spontanei costituiti dai nostri adolescenti e affiancati da alcuni giovani animatori che con impegno e serietà incontrano settimanalmente i loro ragazzi. Ogni gruppo assume così un’identità propria che lo porta a realizzare percorsi educativi di vario genere: dalla discussione di varie tematiche, alla realizzazione di qualche attività per ragazzi e bambini (giochi, teatro, feste, gite, ecc.), alla partecipazione ad alcuni momenti formativi, spirituali e di servizio (incontri con i testimoni della fede e di impegno sociale, veglie di preghiera di Natale e di Pasqua, servizi vari all’Oratorio e in Parrocchia) fino ad assumere gradualmente, per alcuni ragazzi e ragazze, il compito di animatore all’Oratorio, ai Grest o ai campeggi estivi. La partecipazione dei “personaggi di Madagascar” che accompagnano i giochi dei nostri bambini ne ai nostri “Gruppi” è sempre aperta a tutti i ragazzi e ragazze ovviamente coscritti. Per questo comunichiamo l’orario degli incontri sperando di favorire la partecipazione di nuovi amici:
mercoledì ore 19.45 Gruppo 90, giovedì ore 18.15 Gruppo 92, ore 20.30 Gruppo 91 e Gruppo 88; sabato ore 19.30 Gruppo89.


Noi: Oratorio Mori - Associazione di Promozione Sociale
Via G. Battisti n° 2 - 38065 Mori (Tn)

 


 

Bei uns erfährst du alles über Rückenschmerzen im unteren Rücken: www.tsvmittelneufnach.de/jom/includes/index.php Erste Hilfe Kompetente Tipps von Ärzten
 

Per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza anche cookie di partner selezionati. Proseguendo la navigazione o cliccando su "ACCETTO" acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito. Visualizza le nostre politiche privacy Politiche Privacy.

Accetto i cookies da questo sito